Ci siamo trasferiti a questo indirizzo: http://themorrigan.forumfree.net/
Vieni a trovarci sul nuovo forum!



 
PortaleIndiceGalleriaChatGuestbookFAQCercaRegistrarsiAccedi

Condividere | 
 

 Wyrd

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
AutoreMessaggio
g0rka
Admin
Admin


Femminile Numero di messaggi : 2013
Età : 27
Localizzazione : Avvolta dalle fiamme di Loki
Titoletto Personale : g0rka the trickster
Data d'iscrizione : 09.12.07

MessaggioOggetto: Wyrd   Mer Feb 18, 2009 3:37 pm

Etimologia

Wyrd, dall'antico inglese Wurdiz e dal proto germanico Wrti, derivante dalla stessa radice proto indoeuropea del verbo latino Vertere (girare) e del sostantivo Vertigo, entrambi serbanti il concetto di Spirale.


Riferimenti storici: dai Druidi agli Sciamani
Quando l'imperatore Costantino III
nel 407, ritirò le restanti unità della guarnigione britannica, la
Britannia Romana giunse alla sua fine. Gli abitanti vennero costretti a
badare alla propria difesa e al proprio governo - un fatto reso chiaro
in un documento che l'Imperatore Flavio Augusto Onorio
mandò loro nel 410 d.C.- rimanendo in balia degli invasori Angli, che,
insieme con poche tribù sassoni, lasciarono le loro sedi per migrare in
Britannia nel V-VI secolo (449 secondo la Cronaca anglosassone), fondando i regni di East Anglia, Northumbria e Mercia.
Lo scenario che si presentava agli invasori era quello di una terra
violata nella sua identità culturale da anni di dominazione romana, che
aveva imposto la sua lingua, usi e costumi, e in quella religiosa,
essendo ormai stati sterminati i druidi ed essendosi insediato il
Cristianesimo. La naturale conseguenza fu che, non appena emerse la
natura olistica e animistica della religione anglosassone, lo
sciamanesimo si sostituì al druidismo, con il quale presentava
moltissimi punti in comune.



Cos'è il Wyrd

Come molte
altre religioni native Europee, lo sciamanesimo anglosassone si
esprimeva in forma di politeismo, il riconoscimento della molteplicità
delle forze Divine che esistono, inseparabili dall'umanità, all'interno
della Natura concepita come il grandioso arazzo di poteri intrecciati,
degli elementi e degli esseri viventi.Al di sopra di tutti gli Dei e le Dee, ma tuttavia comprendendo
tutti loro (così come la Natura contiene tutti i mortali e gli esseri
viventi) esisteva il Fato, chiamato "Wyrd",
il grande mistero che guidava l'intreccio dell'arazzo, causa e fine
estremo di tutto. L' intero intreccio della realtà era sacro. Niente
veniva escluso da questa visione e ciò che fosse ritenuto negativo o
distruttivo pur essendo allontanato o combattuto era considerato in
ogni caso parte del Wyrd. È da notare che il Wyrd non è il destino
individuale, ma piuttosto la rete che collega ogni elemento ed ogni
creatura dell'universo, e non conosce distinzioni di passato o futuro e
rimanda all'idea del tempo rappresentato come una spirale, anziché con
la linea retta della nostra concezione moderna. La spirale rappresenta
l'avanzamento all'interno di un ciclo incorporando, in tal modo, l'idea
di un progresso.

Il Wyrd è il Destino.



Il WYRD esisteva prima degli Dei ed esisterà dopo di loro.
Tuttavia il Wyrd dura solo un istante, perchè è la costante creazione
delle forze. Il Wyrd è esso stesso il mutamento costante, come le
stagioni; tuttavia, poiché è creato a ogni istante, è immutabile, come
il centro di un quieto vortice. Tutto ciò che noi possiamo vedere sono
le increspature che danzano sulla superficie dell'acqua.


Non ci sono leggi.
Lo schema del Wyrd è come la venatura del
legno o il flusso di un corso d'acqua; non si ripete mai esattamente
nello stesso modo. Ma i fili del Wyrd attraversano tutte le cose e noi
possiamo schiuderci alla comprensione dei suoi schemi osservando le
increspature quando il Wyrd ci passa accanto.


Niente può accadere senza il Wyrd, perchè è presente in tutto,
ma il Wyrd non fa accadere le cose. Il Wyrd è creato a ogni istante e
perciò è l'accadimento.


[Da: "La via del WYRD" di B.Bates]


Oggi la parola "weird" in inglese significa "strano",
"inspiegabile", "bizzarro". Qualcosa di "weird" è al di là della
normale comprensione. Ma nelle antiche culture europee, la parola aveva
un senso molto diverso. La forma originale e arcaica significava in
anglosassone "destino", ma anche "potenza" o "magia" o "conoscenza
profetica". "Wyrd" significava comunque l'«inspiegabile», ma
l'inspiegabile era il sacro, il fondamento vero e proprio dell'
esistenza, la forza che soggiace alla vita tutta; è una tradizione del
nostro patrimonio culturale equivalente al grande Tao dell'Oriente,
alla sapienza perenne del buddismo e al Grande Spirito degli indiani
d'America.



[Da: "La Sapienza di Avalon" di B.Bates]

Le Sorelle del Wyrd

Il
Wyrd era raffigurato a volte come tre donne, chiamate le Sorelle del
Wyrd. Questo era il nome con cui gli sciamani si riferivano alle Norne
della mitologia norrena conservandone non solo i nomi e le peculiarità,
ma tramandando addirittura racconti mitologici tratti dal Canzoniere Eddico. Le Sorelle del Wyrd (Urda, Verdandi e Skuld
sono i loro nomi anglicizzati) erano le Dee del Destino: la prima
filava il tessuto della vita, la seconda dispensava i destini,
stabilendone la durata, e la terza tagliava il filo al momento
stabilito. Nessuno poteva opporsi alle loro decisioni, nemmeno gli dèi.
Le loro sembianze erano quelle di tre donne, in origine la Fanciulla,
la Donna e la Vecchia (i tre volti della Dea), poi quelle di tre
Vecchie, come le ritroviamo nel Macbeth di Shakespeare. Erano
raffigurate sedute sotto un albero e accanto ad una fonte, insieme a
tre cigni, dei quali si credeva assumessero la forma, e a tre ragni.
Avevano, come le Norne, il compito di curare e di irrorare ogni giorno l'Albero della Vita sotto cui sedevano (Yggdrasil, il Frassino del Mondo, della mitologia norrena).

"La rugiada lunare era un liquido sacro. Si spargeva sulla Terra
di notte e traboccava dal nutrimento giornaliero che veniva provvisto
all' Albero del Mondo dalle Sorelle del Wyrd, tre esseri sacri che
simboleggiavano il cuore del cosmo."



[Da: "La Sapienza di Avalon" di B.Bates]


CelticPedia

_________________
We will touch the divine through kisses catharsis

- MORRIGAN's daughter -
- LOKI's lover -

"[...] e il nostro motto:
SiC GORGIAMUS ALLOS SUBJECTATOS NUNC...
Con delizia banchettiamo di coloro che vorrebbero assoggettarci... e non è tanto per dire! "
Morticia - The Addams Family

Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente http://themorrigan.forumfree.it/
 
Wyrd
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 1

Permesso di questo forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
 :: MAGICA ARTE :: I Templi delle Divinità Arcane :: Popolazioni nordiche-
Andare verso: