Ci siamo trasferiti a questo indirizzo: http://themorrigan.forumfree.net/
Vieni a trovarci sul nuovo forum!



 
PortaleIndiceGalleriaChatGuestbookFAQCercaRegistrarsiAccedi

Condividere | 
 

 Il Gesu' delle origini era un dio pagano?

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
AutoreMessaggio
g0rka
Admin
Admin


Femminile Numero di messaggi : 2013
Età : 27
Localizzazione : Avvolta dalle fiamme di Loki
Titoletto Personale : g0rka the trickster
Data d'iscrizione : 09.12.07

MessaggioOggetto: Il Gesu' delle origini era un dio pagano?   Dom Gen 18, 2009 3:57 pm

Ai tempi di Cristo in tutto il bacino del Mediterraneo, dove si propagò per primo il cristianesimo delle origini, erano diffusi i misteri pagani.

Al cuore dei misteri c'erano miti concernenti la morte e la resurrezione di un semidio noto con molti nomi diversi. In Egitto era chiamato Osiride, in Grecia Dionisio, in Asia Minore Attis, in Siria Adonis, in Italia Bacco, in Persia Mitra.
Fondamentalmente tutti questi semidei corrispondevano ad un solo essere mitico che a detta dei filosofi del tempo e dei secoli a venire raccontava una storia allegorica dell'esperienza spirituale umana. Ciascuna cultura poi ha arricchito il mito con particolari "locali" lasciando però invariato il racconto ed il messaggio "centrale", l'anatomia del mito.

Analizzando e confrontando la vita di Gesù, raccontata dai vangeli, si può verificare che possiede tutte le caratteristiche del racconto perenne tramandato dai miti citati in precedenza.

Nei racconti di Osiride-Dionisio (cioè in ogni mito precedentemente citato) si ritrovano questi ben noti passi "biografici" del Cristo:

* Osiride-Dionisio è Dio che si fa carne, il salvaore e "Figlio di Dio".
* Ha per padre Dio e per madre una vergine mortale
* Nasce il 25 dicembre in una grotta o in un'umile stalla alla presenza di tre pastori
* Offre ai propri seguaci la possibilità di una rinascita attraverso il rito del battesimo.
* Durante una cerimonia nuziale, trasforma miracolosamente l'acqua in vino.
* Entra trionfalmente in città a dorso di mulo, accolto da una folla che sventola foglie di palma in suo onore
* Muore in periodo pasquale sacrificandosi per i peccati del mondo
* Dopo la morte scende agli inferi, ma il terzo giorno resuscita e ascende alla gloria dei cieli
* I discepoli ne aspettano il ritorno nel Giorno del Giudizio in qualità di giudice
* La sua morte e la sua resurrezione sono celebrate con un pasto rituale a base di pane e vino, simboli del suo corpo e del suo sangue.

Queste sono solo alcune delle analogie tra miti pagani e la storia di Gesù. Sono così tante che quasi non rimane altro della "biografia" di Cristo.

Ma perchè queste conoscenze non sono di pubblico dominio?

Ovviamente perchè la chiesa romana primitiva fece tutto ciò che era in suo potere per impedirci di percepirle. Distrusse sistematicamente la letteratura sacra pagana in un brutale programma di sradicamento dei misteri. Anche se ai nostri occhi possono risultare soprendenti agli occhi dei lettori del tempo tali somiglianze tra la nuova religione e gli antichi misteri dovevano risultare del tutto evidenti. I critici pagani del cristianesimo infatti, come l'autore di satire Celso, lamentavano che non fosse altro che un pallido riflesso delle loro antiche dottrine.
I primi padri della chiesa, come Giustino Martire, Tertulliano e Ireneo (tra i più tremendi insabbiatori della storia) erano ovviamente turbati e fecero appello alla "spudorata" pretesa che queste somiglianze fossero il risultato di una diabolica imitazione. Sì! Incredibilmente accusarono il diavolo di "plagio per anticipazione" cioè di aver copiato la storia di Gesù prima che accadesse!!

Ma la somiglianza rimane.

Prima che avvenisse "l'insabbiamento", prima che la chiesa romana per ragioni politiche decidesse per l'"unica religione, l'unico dio" esistevano innumerevoli correnti del cristianesimo. La teologia ortodossa accettò poi la corrente letteralista cancellando ogni altra fonte disponibile.
La più "pericolosa" perchè considerata pagana era la corrente gnostica, i cui scritti furono ritrovati solo a partire dalla metà del 1700 ma pubblicati solo nel XIX secolo; l'ultimo importante ritrovamento di testi gnostici avvenne nel 1945 a Nag Hammadi.

Ovviamente loro era la pretesa di conoscere il vero significato dell'insegnamento cristiano.
Lo gnosticismo è difficile da riassumere a parole e all'interno della corrente gnostica ci furono differenti movimenti tra i quali però ci fu accordo su 4 elementi:

1) L'uomo può accedere per conoscenza diretta, personale ed assoluta all'autentica verità dell'esistenza, anzi il raggiungimento di tale sapere è lo scopo principale della vita. La comprensione dello gnosticismo non passa attraverso il pensiero razionale la gnosi era un'esperienza rivelatrice creativa, una progressione impetuosa verso la comprensione, non un credo statico.

2) Come suggerito dal critico letterario Harold Bloom questa corrente di pensiero "è una conoscenza di e da parte di un sé increato, o un sé all'interno del sé, e questa conoscenza conduce alla libertà". Per dare una spiegazione più chiara, la principale percezione rivelatrice che uno gnostico poteva sperimentare era la profonda sensazione di risveglio che accompagnava la consapevolezza che dentro di lui ci fosse qualcosa di increato ovvero il seme divino, la perla, la scintilla della conoscenza, fatto della stessa sostanza di Dio.

3) L'esperienza gnostica era mitopoietica: nella stora e nella metafora, e forse anche negli atti rituali, cercava di esprimere intuizioni sottili e visionarie, inesprimibili con proposizioni razionali o affermazioni dogmatiche.

4) Pur affermando l'unità e l'integrità fondamentali del divino lo gnosticismo immagina Dio come una diade di elementi maschili e femminili, cioè come un'unione di due nature distinte. Come per i pagani anche per gli gnostici l'equilibrio delle forze era la base di un'esistenza armonica. Cristo venne per porre rimedio alla separazione ed unire i due elementi.

Ma è veramente credibile che un popolo con una mentalità tanto ristretta e così risolutamente avverso al paganesimo come quello ebraico abbia adottato i misteri pagani? e che un mito consciamente creato sia stato alla fine accolto come storia?

Gran parte delle antiche culture mediterranee fece propri gli antichi misteri, adattandoli alle inclinazioni nazionali, forse allo stesso modo gli inziati ai misteri ebraici ricrearono il potente simbolismo dei miti di Osiride e Dionisio in un proprio mito, di cui Gesù era l'eroe. Così forse la storia di Cristo non sarebbe affatto una biografia, ma una creazione intenzionale delgi gnostici ebraici finalizzata alla trasmissione di insegnamenti spirituali codificati, Come nei misteri pagani, l'iniziazione ai riti esoterici avrebbe rivelato il significato allegorico del mito.

Si può supporre che i non iniziati a tali misteri abbiano finito con il considerare erroneamente il mito di Gesù come un fatto storico, dando così origine al cristianesimo letterale.
Forse solamente un pregiudizio culturale ci ha indotti a vedere nella storia di Gesù il culmine letterale dei suoi numerosi precursori mitici.

In fondo perché considerare Mitra e Dionisio solo miti ed invece credere come fosse storia realmente accaduta il racconto di un semidio nato da una vergine, che cammina sulle acque, trasforma l'acqua in vino e che dopo essere morto risorge?

Bibrax

_________________
We will touch the divine through kisses catharsis

- MORRIGAN's daughter -
- LOKI's lover -

"[...] e il nostro motto:
SiC GORGIAMUS ALLOS SUBJECTATOS NUNC...
Con delizia banchettiamo di coloro che vorrebbero assoggettarci... e non è tanto per dire! "
Morticia - The Addams Family

Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente http://themorrigan.forumfree.it/
Cadaverica95
Strega
Strega


Femminile Numero di messaggi : 183
Età : 21
Data d'iscrizione : 11.05.09

MessaggioOggetto: Re: Il Gesu' delle origini era un dio pagano?   Lun Giu 08, 2009 1:24 am

si, era pagano, ma dato che l'essere cristiani comporta negare che cristo non è pagano, è stata da sempre tenuta segreta la cosa. E poi cristo era ebreo e seguiva una setta...che andava in vari posti a eseguire i riti (pagani!)... era un'articolo interessante su focus storia. Wink
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
g0rka
Admin
Admin


Femminile Numero di messaggi : 2013
Età : 27
Localizzazione : Avvolta dalle fiamme di Loki
Titoletto Personale : g0rka the trickster
Data d'iscrizione : 09.12.07

MessaggioOggetto: Re: Il Gesu' delle origini era un dio pagano?   Lun Giu 08, 2009 1:36 am

Bhè... Focus è attendibile e "scientifico" solo quanto Voyager penso XD
Insomma... non deve esser preso alla lettera. Fornisce interessanti spunti per ricerche ma non basta quello che scrivono lì per creare una "verità". Lo leggo spesso... e posso dirti che hanno scritto tante di quelle boiate basate su teorie poco fondate che son proprio clamorose!

_________________
We will touch the divine through kisses catharsis

- MORRIGAN's daughter -
- LOKI's lover -

"[...] e il nostro motto:
SiC GORGIAMUS ALLOS SUBJECTATOS NUNC...
Con delizia banchettiamo di coloro che vorrebbero assoggettarci... e non è tanto per dire! "
Morticia - The Addams Family

Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente http://themorrigan.forumfree.it/
Janus
Strega
Strega


Maschile Numero di messaggi : 120
Età : 28
Localizzazione : Siracusa Sicilia
Titoletto Personale : Tutto è mutamento continuo - Panta rei os potamos
Data d'iscrizione : 21.05.09

MessaggioOggetto: Re: Il Gesu' delle origini era un dio pagano?   Lun Giu 08, 2009 2:03 am

Più che setta Cristo faceva parte degli Esseni... una cerchia ristretta più che una setta vera e propria...

Comunque se per questo pure Tyr, divinità nordica se non ricordo male, muore e resuscita dopo tre giorni... e tanti altri millenni prima di Cristo compiono le stesse opere...
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
Cadaverica95
Strega
Strega


Femminile Numero di messaggi : 183
Età : 21
Data d'iscrizione : 11.05.09

MessaggioOggetto: Re: Il Gesu' delle origini era un dio pagano?   Lun Giu 08, 2009 2:35 am

Janus ha scritto:
Più che setta Cristo faceva parte degli Esseni... una cerchia ristretta più che una setta vera e propria...

Comunque se per questo pure Tyr, divinità nordica se non ricordo male, muore e resuscita dopo tre giorni... e tanti altri millenni prima di Cristo compiono le stesse opere...
piu o meno siam li... beh comunque io non credo all'unicità di cristo o gesù, sia come persona che come dio. Non so poi voi, però...
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
Janus
Strega
Strega


Maschile Numero di messaggi : 120
Età : 28
Localizzazione : Siracusa Sicilia
Titoletto Personale : Tutto è mutamento continuo - Panta rei os potamos
Data d'iscrizione : 21.05.09

MessaggioOggetto: Re: Il Gesu' delle origini era un dio pagano?   Lun Giu 08, 2009 2:40 am

Io ho teorie tutte mie su Cristo, che non sto a spiegare perché dovrei fare una premessa troppo lunga e il sonno comincia a mngiarmi vivo...
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
Cadaverica95
Strega
Strega


Femminile Numero di messaggi : 183
Età : 21
Data d'iscrizione : 11.05.09

MessaggioOggetto: Re: Il Gesu' delle origini era un dio pagano?   Lun Giu 08, 2009 2:48 am

Janus ha scritto:
Io ho teorie tutte mie su Cristo, che non sto a spiegare perché dovrei fare una premessa troppo lunga e il sonno comincia a mngiarmi vivo...
FORTUNATO! a te ti mangia il sonno...io invece sono sonnambula, insonne...riesco a dormire solo di pomeriggio come i vampiri... pale
scusa non voglio fare ot

beh poi magari ci spieghi cosa pensi di gesù, cristo come si chiama
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
Janus
Strega
Strega


Maschile Numero di messaggi : 120
Età : 28
Localizzazione : Siracusa Sicilia
Titoletto Personale : Tutto è mutamento continuo - Panta rei os potamos
Data d'iscrizione : 21.05.09

MessaggioOggetto: Re: Il Gesu' delle origini era un dio pagano?   Lun Giu 08, 2009 2:58 am

Ok...^^
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
Contenuto sponsorizzato




MessaggioOggetto: Re: Il Gesu' delle origini era un dio pagano?   Oggi a 6:01 am

Tornare in alto Andare in basso
 
Il Gesu' delle origini era un dio pagano?
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» cerco I.Watt "Le origini del romanzo borghese"bronzini!!
» Liberalizzazione delle professioni
» Convenzione ONU sui "Diritti delle persone con disabilità
» Consultare i Ching: il metodo delle 3 monete
» Il ruolo delle TIC nell'integrazione di alunni disabili

Permesso di questo forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
 :: VARIE :: Il salotto della Strega :: Domande e richieste-
Andare verso: