Ci siamo trasferiti a questo indirizzo: http://themorrigan.forumfree.net/
Vieni a trovarci sul nuovo forum!



 
PortaleIndiceGalleriaChatGuestbookFAQCercaRegistratiAccedi

Condividere | 
 

 Vanatr˙

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
AutoreMessaggio
g0rka
Admin
Admin
avatar

Femminile Numero di messaggi : 2013
EtÓ : 28
Localizzazione : Avvolta dalle fiamme di Loki
Titoletto Personale : g0rka the trickster
Data d'iscrizione : 09.12.07

MessaggioTitolo: Vanatr˙   Ven Dic 05, 2008 4:09 pm

Il Vanatr˙ (termine coniato unendo Vana, variante del nome dei Vanir, e tr˙; letteralmente quindi "fede nei Vani") Ŕ una religione scissasi dall'┴satr˙ e impostatasi su un modello speculare di quest'ultimo.Si tratta di un ramo del vario movimento eteno, nonchÚ uno dei pi¨ recenti a essere emersi. Il Vanatr˙ nasce essenzialmente come identificazione degli ex asatruar in una branca distinta dall'┴satr˙ per il fatto di incentrare il culto esclusivamente sulle figure dei Vanir, divinitÓ della natura, che si distinguono dagli Ăsir, divinitÓ patrone della sfera umana, e quindi viste in un'ottica maggiormente psicologistica. Il Vanatr˙ incentra dunque il culto sul mondo naturale e sul rapporto dell'uomo con l'ambiente, mentre l'┴satr˙ maggiormente sui valori sociali e lo sviluppo personale dell'essere umano.

Il Vanatr˙ Ŕ un distaccamento estremamente recente, tanto che non possiede ancora un'identitÓ propria sia dal punto di vista dottrinale (l'impostazione teologica Ŕ semplicamente speculare a quella asatruar) sia da quello istituzionale. La religione vanatruar Ŕ perci˛ promossa e supportata dalle stesse associazioni che organizzano l'┴satr˙, sebbene stiano comparendo i primi gruppi che si definiscono esclusivamente vanatruar e che venerano apertamente solo i Vanir. L'etichetta rappresentata dal nome Ŕ dunque ancora un distintivo contenuto all'interno delle comunitÓ degli asatruar, piuttosto che rappresentare una denominazione completamente autonoma. Lo stesso nome di Vanatr˙ non rispetta pienamente il norreno antico, ma Ŕ un neologismo creato sul calco del nome ┴satr˙. Il termine nasce dall'unione di Vana, una variante del termine Vani, e tr˙, tra cui il secondo Ŕ un termine autenticamente norreno antico significante grossomodo "sentiero", "religione", "tradizione", "fede" o "insegnamento". Il nome Vanatr˙ esprime dunque quella che Ŕ l'essenza della fede vanatruar, ovvero la concentrazione sel culto sulle divinitÓ dei Vanir. Tra le associazioni che promuovono parallelamente pi¨ confessioni etene si possono trovare l'┴satr˙ Vanatr˙ Fyrnsid¨ Brasile e le principali Chiese ombrella rappresentanti dell'intera comunitÓ neopagana mondiale quali la Federazione Pagana Internazionale.

Il Vanatr˙ si distingue dottrinalmente dall'┴satr˙ sul piano della concezione del divino, sebbene entrambe le tradizioni si mescolino in determinati ambiti e circostanze. Come l'┴satr˙ e come quasi tutte le denominazioni dell'Etenismo, anche la religione vanatruar Ŕ panteistica e politeistica. Come l'┴satr˙ in particolare, tende a vedere le divinitÓ come manifestazioni della natura di tutte le cose, come emanazioni dirette della DivinitÓ che permea immanentisticamente l'universo, piuttosto che come essenze parte di un monismo che le ricolleghi ad una divinitÓ che incarna essa stessa la parte personale del tutto, come avviene per l'Odinismo. La distinzione principale che pone un distacco tra la dottrina asatruar e la dottrina vanatruar sta nel fatto che la seconda incentri la religione sui Vanir, le divinitÓ del mondo naturale, mentre l'┴satr˙ incentri il culto sugli Ăsir, le divinitÓ della sfera umana e psicologistica. A differenza dunque di una religione asatruar che pone enfasi sul proprio compito di guidare la societÓ per mantenere l'armonia tra gli uomini, il Vanatr˙ Ŕ maggiormente orientato verso l'obiettivo che risiede nella creazione di un'enfasi da porre sul rapporto dell'umano con la natura e su di una comprensione mistica di questa come simbolo delle forze divine che agiscono alla sua base. Il Vanatr˙ pu˛ essere considerato una forma mitizzata di un'altra confessione etena che estremizza il simbolismo naturale tanto da renderlo l'elemento centrale della teologia, della cosmologia e della visione del mondo. Tale corrente fortemente naturalistica Ŕ l'Heidni.


Wikipedia

_________________
We will touch the divine through kisses catharsis

- MORRIGAN's daughter -
- LOKI's lover -

"[...] e il nostro motto:
SiC GORGIAMUS ALLOS SUBJECTATOS NUNC...
Con delizia banchettiamo di coloro che vorrebbero assoggettarci... e non Ŕ tanto per dire! "
Morticia - The Addams Family

Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente http://themorrigan.forumfree.it/
 
Vanatr˙
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 1

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
 :: MAGICA ARTE :: Culti Incantati :: Paganesimo nordico-
Andare verso: