Ci siamo trasferiti a questo indirizzo: http://themorrigan.forumfree.net/
Vieni a trovarci sul nuovo forum!



 
PortaleIndiceGalleriaChatGuestbookFAQCercaRegistrarsiAccedi

Condividere | 
 

 Stati di Trance

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
AutoreMessaggio
g0rka
Admin
Admin


Femminile Numero di messaggi : 2013
Età : 27
Localizzazione : Avvolta dalle fiamme di Loki
Titoletto Personale : g0rka the trickster
Data d'iscrizione : 09.12.07

MessaggioOggetto: Stati di Trance   Sab Nov 29, 2008 7:01 pm

Trance e l'altro mondo:

La trance é quella situazione in cui un individuo vaga mentalmente in un altro mondo e dove il suo subconscio diventa manifesto. Alcuni hanno paura di questo perché collegano la trance alla droga oppure all'ipnosi, credendo che la loro volontà venga controllata oppure pensano di essere obbligati a fare cose contro il loro volere. Tutto ciò é però ingiustificato! Una trance può venire interrotta in qualsiasi momento, perché non paralizza la conoscenza né assoggetta gli individui.Probabilmente conoscerete già una forma di leggera trance. Quando qualcuno per esempio vi chiede "ma dove sei con la testa?" o "ritorna con i piedi per terra!", voi siete in questo stato.
Anche quando osservate dei movimenti o udite dei rumori monotoni e ripetitivi é facile che entriate in uno stato di leggera trance, come quando posate il vostro sguardo su un oggetto e lasciate che l'immagine "sbiadisca" pian piano senza opporre resistenza e mettere a fuoco.

Tecniche di trance:

Esistono tantissimi modi e tecniche per portare la propria coscienza in uno stato di trance. Gli sciamani di ogni popolo e tradizione per esempio le praticavano e le praticano tuttora. Inoltre ci sono anche diversi tipi di trance indotti tramite l'uso di droghe, questo perchè abbassa la soglia di vigilanza e lascia spazio all'altra dimensione. Ritornando alle tecniche di trance, una classica é quella di usare il tamburo: il ritmo da esso creato, il suono continuo e regolare, porta facilmente e velocemente alla trance. Un'altra maniera efficace é la danza: movimenti ripetitivi e simili, come l continua danza circolare, portano la mente umana all'estasi.Ora però voglio mostrarvi un metodo che non richiede necessariamente né di un tamburo né della danza.

Rituale
Come per la meditazione, anche qui potete iniziare con un breve rituale:

accendete le candele e l'incenso, immaginate poi un cerchio magico attorno a voi ed invocate con parole vostre le forze della terra, dell'aria, del fuoco e dell'acqua
Andata ora verso il centro del vostro cerchio e lasciate scorrere liberamente i vostri pensieri.

Luogo di potere:

Vi alzate e andate verso la porta della vostra stanza. L'aprite e vi trovate innanzi una scala che scende in basso. Ci sono 10 scalini e voi li attraversate tutti consapevolmente, contando lentamente da 1 a 10. Arrivate così in un luogo dove non c'é spazio x i problemi del mondo. Createvi questo luogo come più vi piace e desiderate. Se avete optato per un giardino, allora gioite con la natura che vi sta attorno, annusate il profumo dei fiori, bagnatevi con l'acqua della fontana e percepite la purezza di questa sorgente. Ogni goccia possiede i colori dell'arcobaleno e voi le accogliete ad una ad una con felicità.Oppure create la vostra caverna, la vostra grotta, dove crescono mille cristalli lucenti che risplendono nel buio. Immaginate questo luogo con tutti i particolari piacevoli e gradevoli che più preferite e ascoltate il caldo rilassante e calmante che si infonde in voi.Potete anche creare una grande foresta verde, dove grandi e maestosi alberi vi invitano alla tranquillità, dove piccole sorgenti zampillano dolcemente, insieme al leggero calpestio delle foglie prodotte dagli animali del luogo.Calmatevi e rilassatevi nel vostro luogo, quello che avete appena creato e concentrate silenziosamente dentro di voi la forza. Il tempo qui non più nessun significato, non esiste più, qui i problemi quotidiani non hanno più importanza e vanno progressivamente perdendo di senso. Non dovete più giustificarvi di fronte a nulla e nessuno, ci siete solo voi e l'ambiente creato, potete essere voi stessi senza temere alcun pregiudizio, senza nessuna maschera. Quando vi sentite completamente tranquilli, risalite lentamente la scala, gradino dopo gradino, contando stavolta da 10 a 1. Ritrovate la porta che avevate visto precedentemente e attraversandola vi ritrovate nella vostra camera. Riprendete contatto anche con il vostro corpo, che si trovava ancora in questo mondo e vi stava aspettando. Riaprite lentamente gli occhi e cancellate il cerchio magico.
Con un pò di esercizio potete trovare rilassamento e calma durante i piccoli momenti di pausa del vostro vivere quotidiano. Questo esercizio vi permette d'accedere in maniera diretta alla sorgente della vostra forza. Ritornate ogni volta nello stesso luogo, perché questo entrerà in sintonia con voi e crescerà in forza e bellezza. Scoprirete allora nuovi dettagli fino a che questo non diventerà il VOSTRO personale luogo di "rifugio", che sarà sempre pronto ad accogliervi.

Viaggiare in trance:

Il fatto di creare e visitare il proprio luogo di forza (o potere) é già un grosso passo verso il prossimo esercizio, quello del viaggio in trance. Questi viaggi sono una maniera (oserei pure dire un arte) per viaggiare fra i mondi, cioé fra questo e l'altro mondo (come succede nel caso della costruzione del cerchio magico), e vivere magiche esperienze. È come un film dove voi siete i registi, dove voi decidete cosa deve accadere e come deve avvenire un certo fatto. Siete voi che vi dirigete secondo la vostra volontà verso questa o l'altra direzione e decidete se prendere o meno contatto con altre creature magiche che incontrerete. E tuttavia non perderete mai il contatto con la realtà: durante la trance siete protetti poiché rimanete coscienti e la vostra mente é vigile e in guardia verso ogni possibile pericolo.

Paure nascoste:

D'altra parte, arrivati a questo punto devo darvi un avvertimento: dato che intraprendete un viaggio interiore alla scoperta di voi stessi, é probabile che scoprirete luoghi a voi totalmente sconosciuti, nuovi, come é pure probabile che vi imbatterete nelle parti oscure del vostro essere.
Qui troverete le vostre paure, quelle che normalmente la vostra mente rifiuta, quelle che pure voi avete scordato o dimenticato. Potete scontrarvi con ostacoli sotto sembianze spaventose create dal vostro inconscio stesso. Prima o poi dovrete comunque scontrarvi con essi, perché questa é una condizione per raggiungere la consapevolezza di sé. Ma anche qui potete proteggervi se terrete conto dei seguenti punti (sono regole di comportamento che vengono seguiti normalmente anche nel mondo reale, quando vi trovate in luoghi sconosciuti):· Se incontrate qualcuno che vi é antipatico, evitatelo · Non inoltratevi in strade che vi sembrano sospette · Se qualcuno vi segue, voltatevi e detegli con fermezza di sparire e di lasciarvi in pace · Non pronunciate mai il vostro nome E ancora per tranquillizzarvi: troverete una guida che vi seguirà e vi proteggerà, starà attento che non vi perdiate in luoghi sconosciuti e vi terrà lontano dai pericoli. Questa guida, questo protettore, é presso voi.
Se avete proprio timore di qualche cosa in particolare, potete anche chiedere ad una persona fidata di starvi vicino (vicino al vostro corpo fisico) durante il viaggio e quando necessario di riportarvi alla realtà terrena. Questo vi porterà sicuramente una sensazione di sicurezza in più. E adesso raccogliete tutto il vostro coraggio per saltare oltre il recinto. Non avete più alcuna paura di oltrepassare l'arcobaleno e di incamminarvi lungo il regno delle fiabe. Rincontrerete vecchi conoscenti, pastori e bardi, principi e pirati, re, regine e gli antichi saggi. Potrete divertirvi insieme agli animali e alle piante, potrete correre leggeri e arrampicarvi, nuotare beati e magari anche volare. È veramente come nelle fiabe.

La guida interiore:

Abbiate fiducia che qualcuno verrà da voi per guidarvi. Chi sia costui, se un conoscente o uno straniero, se un uomo o un angelo, questo lo scoprirete voi. Può anche essere un animale, ad esempio un gatto; magari non vi parla nemmeno, ma vi guida nella giusta direzione.
Lasciatevi sorprendere e non imponetegli nulla. Seguite la vostra guida e se vi succede di perderla, é sufficiente richiamarla ed essa tornerà da voi.Il viaggio in trance é simile al viaggio sciamanico. Potrete dunque incontrare i vostri animali totem che vi condurranno e non vi lasceranno in preda ai pericoli. Non avete nulla di cui preoccuparvi, si tratta di una scoperta di voi stessi.

Il ritorno:

Quando volete tornare indietro, annunciate le vostre intenzioni e dite semplicemente che volete ritornare al vostro punto di partenza, al punto da cui siete arrivati. Ripercorrete la strada seguita, richiudete tutte le porte che avevate aperto per il vostro passaggio e una volta giunti a destinazione ringraziate la vostra guida per tutto ciò che avete appreso e congedatela.Risalite lentamente gli scalini e contate nuovamente da 10 a 1, infine vi trovate davanti all'ultima porta al di là della quale c'é la vostra stanza e il mondo reale. Riprendete il contatto con questo mondo e cancellate il cerchio magico, che avevate costruito.Annotate e scrivete nel vostro libro specchio tutto ciò che avete sentito e percepito, prima lo fate e meglio sarà, poiché i ricordi dell'altro mondo si dimenticano in fretta come i sogni. Attenzione però, per favore non fate nessun genere di viaggio in trance senza aver prima eseguito il rituale del cerchio magico e ricordatevi sempre di cancellarlo al termine dell'esercizio, ristabilendo un contatto stabile con il qui (se necessario, potete anche radicarvi). Possono esserci delle spiacevoli conseguenze se non ritornate al presente nel qui e ora, poiché nell'altro mondo esiste un altra percezione del tempo e dello spazio (potreste dunque dimenticarvi di appuntamenti e incontri, potreste tagliarvi mentre affettate della carne, potreste cadere dalle scale, ecc.).

_________________
We will touch the divine through kisses catharsis

- MORRIGAN's daughter -
- LOKI's lover -

"[...] e il nostro motto:
SiC GORGIAMUS ALLOS SUBJECTATOS NUNC...
Con delizia banchettiamo di coloro che vorrebbero assoggettarci... e non è tanto per dire! "
Morticia - The Addams Family

Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente http://themorrigan.forumfree.it/
 
Stati di Trance
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» CLASSE III (primaria) SCIENZE : GLI STATI DELLA MATERIA
» Stato fisico rifiuti
» Stesso codice CER con due diversi stati fisici
» Maternità surrogata
» Partorire all'estero

Permesso di questo forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
 :: MAGICA ARTE :: l'abbraccio di Morfeo-
Andare verso: