Ci siamo trasferiti a questo indirizzo: http://themorrigan.forumfree.net/
Vieni a trovarci sul nuovo forum!



 
PortaleIndiceGalleriaChatGuestbookFAQCercaRegistrarsiAccedi

Condividere | 
 

 Raid in convento, gravi due frati

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
AutoreMessaggio
Skayler
Neofita
Neofita


Femminile Numero di messaggi : 44
Età : 32
Localizzazione : torino
Titoletto Personale : ~ Strega Delle Acque ~
Data d'iscrizione : 28.08.08

MessaggioOggetto: Raid in convento, gravi due frati   Gio Ago 28, 2008 8:49 pm

E' successo nella mia città.. un atroce vergogna,
Voglio riportare questa storia che forse avete sentito, per testimoniare
la solidarietà verso le vittime
Come atto d'amore e fratellanza, e sono certa che ogni strega converrà con me in questa unione e preghiera.


Citazione :
TORINO 28 agosto 2008
Si sono aggravate nella notte le condizioni di un altro dei quattro frati aggrediti martedì sera nel convento di Belmonte, nel canavese. È padre Emmanuele Battagliotti, 81 anni. Ricoverato all’ospedale di Cuorgnè, è stato deciso il suo trasferimento al San Giovanni Bosco di Torino dove è in rianimazione il confratello più grave, padre Sergio Baldin, 49 anni, in coma.

Sono invece stazionarie e stabili, pur nella loro gravità, le condizioni cliniche di Sergio Baldin, il frate guardiano del convento da ieri in coma. Baldin è ricoverato all’ospedae San Giovanni Bosco del capoluogo, da dove hanno reso noto che il frate è stato operato nella notte: è stato un intervento neurochirurgico per drenare l’ematoma cerebrale, intervento che è andato bene. Questa mattina i medici hanno brevemente interrotto il coma farmacologico cui è sottoposto il religioso per constatare le prime reazioni cliniche all’operazione: si sono segnalati deboli segni neurologici, che appaiono cautamente incoraggianti. L’unico, al momento, che sembra in fase di ripresa è padre Martino Gurini, 76 anni, missionario in Bolivia che si trovava in visita al santuario di Belmonte la sera dell’aggressione.

L’aggressione a quattro frati francescani sembra un atto di accanimento, secondo l’arcivescovo del capoluogo piemontese, card. Severino Poletto, che ieri ha fatto visita in ospedale ai religiosi. Il porporato esprime, ai microfoni di Radio vaticana, «costernazione e un certo stordimento di fronte all'efferatezza con cui questi tre uomini sono entrati nel refettorio del Convento, senza parlare, quindi senza chiedere nulla. Non è che abbiano chiesto soldi o altro». È come se fosse stato un atto volontario di accanimento nei confronti dei frati? «Sembra così...», risponde Poletto, «perché non è che abbiano parlato. È questo che colpisce, non hanno chiesto nulla, quindi hanno cominciato a picchiarli in testa con dei bastoni presi nella falegnameria del Convento». «Sono segnali che fan riflettere che viviamo in una società in cui non c'è rispetto delle persone, non c'è rispetto delle cose altrui e quindi - afferma l’arcivescovo di Torino - c`è bisogno di un sussulto di legalità e di coscienza».

Citazione :
Sopralluogo dei carabinieri del Ris:
si cercano impronte dei malviventi
TORINO
Rapina, forse di un gruppo di balordi sotto l’effetto di droga, o raid punitivo, a scopo di vendetta, di cui al momento però manca il movente: dalle indiscrezioni degli inquirenti sono queste le due ipotesi principali su cui si muove l’inchiesta sull’aggressione brutale ai quattro frati francescani al convento di san Colombano Belmonte, nel Canavese. A sospettare che si sia trattato di una spedizione con scopi diversi da quello della rapina è anche padre Gabriele Trivellin, responsabile provinciale dei Francescani minori. «Le piste sono tutte aperte - dice - ma l’accanimento contro quattro frati anziani e indifesi è tale da far pensare a qualcosa di diverso da una semplice rapina». Tuttavia nessuno esclude che tre rapinatori, forse drogati, abbiano potuto commettere la mattanza per poi accontentarsi di pochi euro, 50, forse 100, anche se sulla quantificazione esatta del bottino occorrerà aspettare che le vittime stesse forniscano indicazioni più precise. Intanto per oggi è atteso l’arrivo dei carabinieri dei Ris per un altro sopralluogo.

Intanto oggi pomeriggio è stato effettuato il primo sopralluogo dei carabinieri del Ris nel santuario di san Colombano Belmonte. Aiutati da un esperto della sezione investigativa scientifica del Comando provinciale di Torino, due militari del Ris hanno isolato i luoghi dove sono avvenuti i pestaggi con le spranghe ed hanno repertato alcuni oggetti. L’obiettivo è isolare Dna o impronte differenti da quelli dei frati aggrediti. I carabinieri del Comando provinciale sono presenti in forza nella zona per cercare di trovare velocemente una soluzione alla vicenda. Li coordina il comandante provinciale, il colonnello Antonio De Vita, che oggi ha accompagnato per un sopralluogo il comandante regionale del Piemonte, il generale Vincenzo Giuliani.
Citazione :

Peggiorano le condizioni di padre
Emanuele Battagliotti. Resta grave
lo stato clinico Salvatore Magliano.
Il cardinale: «Sussulto di coscienza»

Questo è quanto la stampa di torino riporta.. Ancora si è ignari sulle cause, se non appunto per motrice punitiva, nessuna rapina.
Forse un emulazione per ciò che è successo in india giorni fa : induisti che hanno bruciato un orfanotrofio cristiano uccidendo una donna di 20 anni e causando gravi ustioni ad un prete.

Il messaggio che io voglio mandare, è di solidarietà
Perche chi meglio di noi, che conosciamo la storia, L'inquisizione, le persecuzioni religiose o atti di tortura spietata senza motivo... puo capire?
Come strega, mando tutto il mio pensiero e amore a quei frati, e tutti coloro che fanno qualcosa di buono, dedicando la vita a una quelsiasi divinità e agli altri.
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente http://www.sacerdotessediavalon.splinder.com/
g0rka
Admin
Admin


Femminile Numero di messaggi : 2013
Età : 27
Localizzazione : Avvolta dalle fiamme di Loki
Titoletto Personale : g0rka the trickster
Data d'iscrizione : 09.12.07

MessaggioOggetto: Re: Raid in convento, gravi due frati   Gio Ago 28, 2008 10:53 pm

Davvero un bel messaggio... non posso che aggregarmici.

Benedizioni. :tripl:

_________________
We will touch the divine through kisses catharsis

- MORRIGAN's daughter -
- LOKI's lover -

"[...] e il nostro motto:
SiC GORGIAMUS ALLOS SUBJECTATOS NUNC...
Con delizia banchettiamo di coloro che vorrebbero assoggettarci... e non è tanto per dire! "
Morticia - The Addams Family

Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente http://themorrigan.forumfree.it/
Skayler
Neofita
Neofita


Femminile Numero di messaggi : 44
Età : 32
Localizzazione : torino
Titoletto Personale : ~ Strega Delle Acque ~
Data d'iscrizione : 28.08.08

MessaggioOggetto: Re: Raid in convento, gravi due frati   Ven Ago 29, 2008 9:41 pm

news:

Probabilmente il Raid è avvenuto
perche questi farti hanno aiutato una ragazza ad uscire dall giro della prostituzione..
Fantastico questi mi fanno ancora piu schifo ora che lo so
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente http://www.sacerdotessediavalon.splinder.com/
Contenuto sponsorizzato




MessaggioOggetto: Re: Raid in convento, gravi due frati   

Tornare in alto Andare in basso
 
Raid in convento, gravi due frati
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» aiuto per bambino autistico:richiesta attività
» Esempi di programmazioni per alunni disabili con patologie varie
» scheda di valutazione personalizzata per alunno disabile grave scuola sec. I grado
» sos attività per alunna con ritardo mentale gravissimo
» legge prolungameno permanenza scuola infanzia

Permesso di questo forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
 :: VARIE :: News-
Andare verso: